sabato 28 maggio 2011

giovedì 26 maggio 2011

Rapporto IGC: prospettive del grano nel 2011

Il Raccolto globale di grano della imminente stagione non bilancerà i consumi globali. 

mercoledì 25 maggio 2011

Aspettando la trebbiatura: dai mercati rumors sul prezzo del grano (duro)/aggiornato

Ritardo di trebbiatura in Sicilia, in seguito alla perturbazione che ha attraversato la Regione, con effetti certamente non positivi, (tranne forse nelle zone molto tardive).

martedì 24 maggio 2011

Ma i cinesi apprezzano le nostre produzioni alimentari?

Qualsiasi agricoltore minimamente consapevole di come funziona il mercato globale, avverte che egli troppo spesso si trova a confrontarsi con prodotti provenienti da paesi a concorrenza sleale. 

domenica 22 maggio 2011

Riordino fondiario: molti passi indietro



Nel 2009 Il più efficace strumento italiano di politica fondiaria dell’ultimo cinquantennio veniva inspiegabilmente soppresso dall’U.E., con l’accusa infamante di “distorsione delle regole del mercato”. 

mercoledì 18 maggio 2011

Dibattito OGM

In Sicilia, il dibattito sugli OGM, langue, vista la mancanza di colture OGM potenzialmente interessanti nel nostro areale ed il

giovedì 12 maggio 2011

Politica Pac 2014-2020 e leguminose da granella

La rotazione del grano duro con le leguminose è una delle tecniche agronomiche più importanti per determinare il successo produttivo ed economico di un seminativo.

Prezzo grano duro in Siria

In Siria il grano duro viene pagato ai produttori a prezzo politico. Quest'anno il prezzo è stato fissato a 32€/q.

martedì 10 maggio 2011

Grano Terminator: finzione o realtà?


Negli ultimi tempi mi è capitato spesso di ascoltare, soprattutto in ambienti cittadini, preoccupate discussioni sulla diffusione di prodotti a base di grano OGM nelle nostre tavole. 

venerdì 6 maggio 2011

Prezzo grano duro/ maggio 2011

Ieri 5 maggio si è manifestato su tutti i mercati internazionali un crollo simultaneo delle quotazioni di tutte le commodities (materie prime) tra le quali anche il frumento, che per fortuna è stato colpito in misura minore rispetto ad altre. Il petrolio ad esempio è crollato di 10 $ al barile in un solo giorno, e stamattina perde altri 5 $.

giovedì 5 maggio 2011